Lunedì 16 settembre 2013 – Mobilitazione per il Tribunale di Monopoli

Due anni di lettere contatti sollecitazioni di ogni tipo al Governo centrale non hanno sortito alcun effetto.

Nonostante un anno fa, su richiesta dello stesso Governo, la Commissione permanente di Camera e Senato abbia riconosciuto l’evidente opportunità che fosse confermata, tra le sedi distaccate del Tribunale di Bari, quella di Monopoli rispetto alle altre del sudest barese, il Ministro Cancellieri conferma il decreto del 2011 e il Presidente del Tribunale di Bari ordina in queste ore il trasloco di carte e altro dalla sede distaccata di Monopoli e quella di Rutigliano.Si può comprendere in parte, forse, l’ignoranza del Ministro sullo stato dei luoghi e sul ruolo primario ricoperto dalla città di Monopoli rispetto all’intero comprensorio di riferimento.
Non si giustifica, invece, in alcun modo la silente operosità, nel dar corso al dettato del Governo, da parte del Presidente del Tribunale di Bari, dr. Vito Savino, che lo stato dei luoghi e il ruolo di Monopoli nel contesto territoriale di riferimento conosce bene.
Non si tratta di campanilismo ma di giustizia e di verità.
La nostra comunità non può e non deve accettare l’ennesima sottrazione di diritti e servizi per meri giochi di potere politico, senza motivi e senza spiegazioni plausubili.

La Categoria degli avvocati di Monopoli si è mobilitata e, insieme alle altre categorie coinvolte, lunedì mattina darà corso a una serie di iniziative concrete a sostegno del diritto dei monopolitani di ricevere spiegazioni e chiarimenti.
In questo impegno di civiltà e di democrazia, e non di interessi di categoria, gli avvocati fanno appello alla cittadinanza per un sostegno attivo e partecipato.
Non devono restare senza risposta!

Lunedì mattina alle ore 9.00 mobilitazione generale dei cittadini, dei movimenti e delle associazioni di Monopoli, davanti alla sede del Tribunale.

Pagina evento

I commenti sono chiusi.