Flash Mob al Consiglio Comunale di Monopoli del 07.01.2013

L ’Amministrazione Romani continua a spremere la città come un limone. Le delibere di Variante al Piano Urbanistico Generale Programmatico, in discussione il 7 Gennaio 2013, rappresentano l’ennesimo tentativo di cementificare la città. Più case, meno spazi per i cittadini. Più affari per pochi, meno futuro per tutti.
Il piano urbanistico da risorsa per Monopoli si trasforma in occasione di profitto per i soliti noti, mentre per tanti cittadini ha già comportato un aumento esponenziale di oneri e di imposte.

CI APPELLIAMO ALLA COSCIENZA DEI CONSIGLIERI COMUNALI

perché dicano di no alle varianti al piano urbanistico, respingano questo ulteriore saccheggio della città e si concentrino sulla riduzione delle imposte comunali piuttosto che sulla costruzione di case che più nessuno ha i soldi per comprare.

Martedì 7 gennaio 2013, dalle 13.30 in poi, ci ritroviamo presso l’aula del consiglio comunale per far sentire le nostre voci di protesta.

Pagina evento

Le foto dell’evento